EIUS

Tag
ordinamento penitenziario

36 risultati

Ordinamento penitenziario: la Cassazione si pronuncia sull'onere di allegazione a carico del detenuto per delitti ex art. 4-bis, comma 1, non collaborante che richieda il permesso-premio, dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 253/2019
Corte di cassazione, sezione I penale, 14 luglio 2021, n. 33743 (dep. 10 settembre 2021)

Ordinamento penitenziario: ai fini dei benefici ex art. 4-bis, l'accertamento dell'impossibilità o dell'inesigibilità della collaborazione con la giustizia non può riguardare reati diversi da quelli per cui il detenuto sta scontando la pena
Corte di cassazione, sezione I penale, 8 giugno 2021, n. 29000 (dep. 23 luglio 2021)

Ordinamento penitenziario: il magistrato di sorveglianza può revocare l'approvazione del provvedimento dell'amministrazione che ammette il detenuto al lavoro all'esterno, e tale revoca è reclamabile dinanzi al tribunale di sorveglianza
Corte di cassazione, sezione I penale, 16 marzo 2021, n. 27374 (dep. 15 luglio 2021)

Ordinamento penitenziario: non è incostituzionale l'art. 58-quater, commi 1, 2 e 3, l. 354/1975, là dove prevede che il condannato cui sia stata revocata una misura alternativa non può beneficiare per tre anni dell'affidamento in prova al servizio sociale
Corte costituzionale, 23 luglio 2021, n. 173

Ergastolo ostativo: la Consulta invita il Parlamento a rivedere entro un anno l'attuale normativa, là dove si esclude che possa beneficiare della liberazione condizionale il condannato all'ergastolo per delitti di mafia il quale non abbia collaborato con la giustizia
Corte costituzionale, 11 maggio 2021, n. 97

Ordinamento penitenziario: l'ordinanza del magistrato di sorveglianza che decide sulla richiesta di liberazione anticipata va notificata al difensore del condannato
Corte di cassazione, sezioni unite penali, 25 febbraio 2021, n. 12581 (dep. 1° aprile 2021)

Ordinamento penitenziario: inammissibili, per difetto di competenza del giudice a quo, le questioni di costituzionalità relative ai colloqui a distanza con i figli minorenni cui hanno diritto i detenuti e gli internati sottoposti al 41-bis
Corte costituzionale, 31 marzo 2021, n. 57

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale l'esclusione della detenzione domiciliare per gli ultrasettantenni recidivi
Corte costituzionale, 31 marzo 2021, n. 56

Ordinamento penitenziario: sono inammissibili le questioni di costituzionalità dell'art. 54, comma 3, l. 354/1975 (revoca della liberazione anticipata) sollevate dal Tribunale di sorveglianza di Bologna
Corte costituzionale, 11 febbraio 2021, n. 17

Ordinamento penitenziario: la motivazione del decreto del Ministro della giustizia che proroga il 41-bis non può essere integrata ex post
Corte di cassazione, sezione I penale, 27 ottobre 2020, n. 36815 (dep. 21 dicembre 2020)

Ordinamento penitenziario: non è incostituzionale la normativa "antiscarcerazioni" connessa all'emergenza sanitaria da Covid-19
Corte costituzionale, 24 novembre 2020, n. 245

Ordinamento penitenziario: a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 99/2019, la persona affetta da gravi problemi psichiatrici può beneficiare della detenzione domiciliare ex art. 47-ter, comma 1-ter, l. 354/1975
Corte di cassazione, sezione I penale, 17 luglio 2020, n. 23474 (dep. 3 agosto 2020)

Ordinamento penitenziario: il divieto di sospensione dell'esecuzione della pena non si applica nel caso di delitto di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina commesso prima dell'entrata in vigore dell'art. 3-bis, comma 1, d.l. 7/2015
Corte costituzionale, 31 luglio 2020, n. 193

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale la previsione del termine di ventiquattro ore per proporre reclamo avverso i provvedimenti del magistrato di sorveglianza sui permessi-premio
Corte costituzionale, 12 giugno 2020, n. 113

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale il divieto assoluto di scambio di oggetti fra detenuti in regime differenziato (art. 41-bis l. 354/1975) appartenenti al medesimo gruppo di socialità
Corte costituzionale, 22 maggio 2020, n. 97

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale l'art. 50, comma 6, l. 354/1975 là dove prevede che il magistrato di sorveglianza può applicare in via provvisoria la semilibertà solo nel caso di pena detentiva non superiore a sei mesi
Corte costituzionale, 24 aprile 2020, n. 74

Ordinamento penitenziario: non è incostituzionale l'inclusione fra i delitti che precludono i benefici penitenziari del sequestro di persona a scopo di estorsione (art. 630 c.p.) per il quale sia stata riconosciuta l'attenuante del fatto di lieve entità
Corte costituzionale, 12 marzo 2020, n. 52

Ordinamento penitenziario: non è incostituzionale l'art. 47-ter, comma 1-bis, l. 354/1975, là dove esclude la concedibilità della detenzione domiciliare ai condannati per i reati di cui al precedente art. 4-bis
Corte costituzionale, 12 marzo 2020, n. 50

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale l'inconcedibilità della detenzione domiciliare speciale alle condannate madri di figli affetti da disabilità grave
Corte costituzionale, 14 febbraio 2020, n. 18

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale l'esclusione dei permessi-premio ai detenuti per taluni reati gravi che non collaborano con la giustizia, se non sono più legati alla criminalità
Corte costituzionale, 4 dicembre 2019, n. 253